Ultima modifica: 8 aprile 2017

L’ISTITUTO “LEARDI” CONQUISTA LA GIURIA DI PALAZZO TREVILLE

LO STORYTELLING DEGLI STUDENTI DELLA 4 A TURISMO DELL’ISTITUTO “LEARDI” CONQUISTA LA GIURIA DI PALAZZO TREVILLE

Un percorso ricco e impegnativo di Alternanza Scuola Lavoro ha visto il coinvolgimento degli studenti della classe 4ªA Turismo dell’Istituto Superiore Statale “Leardi”.

Gli studenti casalesi hanno lavorato una settimana a tempo pieno tra le nobili mura di Palazzo Treville, acquisendo conoscenze e competenze di marketing della cultura e di comunicazione eventi con membri di ARSLAB (Associazione Dimore Storiche e Fondazione Italiana Accenture) e di Trame di Monferrato, di marketing della ristorazione con Nicola Mecca, titolare del Ristorante Accademia, hanno svolto simulazioni di colloqui di lavoro con i responsabili della selezione del personale in Fondazione Accenture.

L’impegno è successivamente proseguito in un’altra settimana, dove gli studenti sono stati divisi in quattro gruppi, con la “mission” di creare un evento per valorizzare il Palazzo, avendo a disposizione un budget di 3.000 euro, con cui realizzare i contenuti delle proposte.

Davanti alla commissione giudicatrice formata da Giose Sannazzaro, Gianpaolo Bardazza ed Elisa Spinoglio di Trame di Monferrato e Dimore Storiche, e Luciana Esposito di Fondazione Italiana Accenture e dal prof. Dionigi Roggero, gli alunni hanno esposto i loro progetti, tutti fantasiosi e creati per una cultura fatta dai giovani per i giovani. Un gruppo ha pensato di allestire ogni sala del Palazzo con richiami alla letteratura, alla scultura, alla pittura ed all’architettura del Monferrato nei secoli, un altro ha immaginato momenti di musica alternati alla visita guidata del Palazzo, un terzo gruppo ha ideato un quiz culturale per i visitatori. Ma l’idea del gruppo composto da Alice Tropiano, Francesca Di Martino, Giorgia Veilua, Matteo Passarotto e Monika Anakieva ha decisamente conquistato la giuria: uno storytelling del palazzo, delle sue opere e dei suoi affreschi fatta dai personaggi legati a Palazzo Treville, da Scapitta a Scamozzi, da Guala a Lorenzi, con lo stesso Carlo Alberto di Savoia che nel salone a lui dedicato ne illustra i contenuti storico-artistici, tutti personaggi in costumi d’epoca, interpretati dagli stessi studenti. L’evento, che si svolgerà a Palazzo Treville nel mese di maggio, vedrà impegnata l’intera classe nell’organizzazione e nella comunicazione di tale giornata.

L’esperienza è significativa non solo per i contenuti trasmessi ai ragazzi, ma soprattutto per i risvolti operativi legati allo sviluppo del turismo in Monferrato, in termini di proposte turistiche e di occupazione per i giovani.

Prof.ssa Giuliana Boschi