Ultima modifica: 15 giugno 2017

IL CORSO TURISMO DEL “LEARDI” ANIMA I VILLAGGI TURISTICI ITALIANI

Undici alunni del corso Turismo dell’Istituto Superiore Statale “Leardi” hanno siglato i contratti di stage del percorso di Alternanza Scuola Lavoro, che consentirà loro di svolgere attività di animatori turistici nell’estate 2017 in rinomati villaggi vacanze della penisola italiana.
Fra i circa trenta aspiranti animatori, solo in undici hanno superato la selezione realizzata in primavera presso la scuola da parte di Massimilano Luzzi, Responsabile Risorse Umane del Gruppo Samarcanda, azienda leader nel reclutamento di animatori e altre figure professionali in ambito turistico.
Gli studenti del “Leardi” svolgeranno attività di Alternanza Scuola Lavoro nei seguenti villaggi: Baia Tindari di Furnari (Messina), il Serenè di San Leonardo di Cutro (Crotone), il Ti Blu di Pisticci (Matera), il Serena Majestic di Montesilvano Lido (Pescara), l’Ortano di Rio Marina all’Isola d’Elba e il San Francesco di Caorle (Venezia) e riceveranno, oltre al rimborso delle spese viaggio più vitto e alloggio gratuito, anche una borsa lavoro in denaro.
Massimiliano Luzzi e la professoressa Manuela Marangon, referente del progetto, hanno illustrato agli studenti e alle loro famiglie le finalità di questa tipologia di stage che consente agli allievi di realizzare un percorso formativo personalizzato in grado di valorizzare le vocazioni e le potenzialità personali.
Per svolgere l’attività di animatore infatti oltre alle conoscenze specifiche del settore sono richiesti rispetto delle regole, puntualità, disponibilità, empatia ma anche capacità di lavorare in team, di eseguire ordini, una buona capacità comunicativa, organizzativa e relazionale, cura della propria persona e la conoscenza delle lingue straniere insomma il possesso di quelle conoscenze sempre più richieste dal mondo lavoro e che gli alunni del “Leardi” potranno potenziare proprio con questa entusiasmante esperienza.

Carlo Biorci