Ultima modifica: 5 dicembre 2017

IL “LEARDI” AD ALESSANDRIA PER LO SPETTACOLO “E ‘L MODO ANCOR MI OFFENDE”

La tematica della violenza di genere è purtroppo di grande attualità e sempre più al centro dei casi di cronaca. Dopo aver preso parte all’importante iniziativa «Questo non è amore» organizzata dalla Rete Scuola Insieme, gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Leardi” hanno avuto modo di riflettere ulteriormente su questo argomento.

Sabato 2 dicembre 2017 le classi 2aB Grafico e 4aA CAT dell’Istituto si sono recate ad Alessandria, per assistere, nell’Aula Magna del Liceo Scientifico Galileo Galilei, allo spettacolo “E ’l modo ancor m’offende”, una storia di donne offese dalla violenza.

Per la regia di Igor Grčko, la rappresentazione, patrocinata dall’Associazione Zonta Club e dal Comune di Alessandria, ha avuto come protagonisti Alessandra Mandese e Giuliano Turone, ex magistrato, docente universitario e giudice emerito della Suprema Corte di Cassazione, il quale è anche autore del testo. Partendo da un personaggio reso immortale dalla Commedia dantesca, Francesca da Rimini, lo spettacolo ha condotto gli spettatori in un percorso di violenza a danno delle donne, da Franca Viola a Lucia Annibali.

Il messaggio, lanciato già da Dante, non deve essere dimenticato dai più giovani: l’amore, quello vero, non deve mai essere macchiato dalla brutalità e dalla violenza.

Redazione Leardi