Ultima modifica: 8 agosto 2018

PRESENTAZIONI ECCELLENZE ESAME DI STATO 2018

Turismo

  • Diana Nicoleta Bolohan (100/100):

Basta seguire la strada e prima o poi si fa il giro del mondo. Non può finire in nessun altro posto, no?” (Jack Kerouac, Sulla strada)

Viaggiare, scoprire il mondo e conoscere le lingue straniere sono i motivi che hanno portato Diana alla scelta del corso turistico. Sogna il suo futuro in grande, lavorando in quel “museo a cielo aperto” che è il nostro Paese. «Mi sono impegnata molto per l’Esame e al colloquio, che mi ha molto soddisfatto, ho presentato il mio lavoro su “I diritti negati” dell’umanità, un tema per me molto sentito».

  • Jessica Buccino (100/100 con lode):

“Come raggiungere un traguardo? Senza fretta ma senza sosta.” (Johann Wolfgang Goethe)

Con quasi 800 ore svolte di Alternanza Scuola-Lavoro, ha approfondito tutti gli aspetti della formazione nel turismo, dall’animazione nei villaggi turistici, all’attività di guida turistica nelle giornate del FAI, all’attività di front office in agenzia viaggio, fino al turismo esperienziale a Palazzo Treville. Ha vinto la sua innata timidezza grazie a una grande determinazione, alla professionalità maturata negli anni e alla profonda passione per il mondo del turismo.

Relazioni Internazionali e Marketing

  • Nicola Bortolin (100/100)

Tutti coloro che dimenticano il loro passato, sono condannati a riviverlo.” (Primo Levi)

Conoscere per sapere, conoscere per superare gli errori e comunicare sempre più efficacemente, conoscere per mediare: questo è stato il percorso di Nicola, quello che lo ha guidato in questi anni di scuola nel divenire studente partecipe delle attività culturali e vivace promotore di efficaci rapporti umani all’interno della classe.

 

  • Edoardo Galeotti (100/100)

“Non esistono proprie montagne, si sa, esistono però proprie esperienze. Sulle montagne possono salirci molti altri, ma nessuno potrà mai invadere le esperienze che sono e rimangono nostre.” (Walter Bonatti, Montagne di una vita)

L’impegno quotidiano nello studio, l’apertura alla conoscenza del mondo e di se stesso hanno permesso ad Edoardo, partendo dal microcosmo della scuola, di crescere e di allargare il suo orizzonte culturale, umano e sociale, con sincerità e passione, come ha dichiarato nel percorso pluridisciplinare dell’Esame di Stato dedicato all’amata montagna, metafora dell’esperienza esistenziale fin qui da lui vissuta.

Costruzioni, Ambiente e Territorio

  • Alex Cavallari (100/100 con lode)

“Ogni filo d’erba sembra contenere una biblioteca dedicata alla meraviglia, al silenzio e alla bontà.” (Fabrizio Caramagna)

Alex ha dimostrato una grande passione per lo studio, si è impegnato con costanza e dedizione. In questi anni ha dimostrato un profondo amore per la natura e per la bellezza del nostro territorio. La sua tesina sulle Alpi ha messo in evidenza proprio questi suoi interessi. La spiccata sensibilità e la determinazione che dimostra in ogni attività lo porteranno ad essere un ottimo geometra.

 

Amministrazione, Finanza e Marketing

  • Mattia Scamuzzi 5A (100/100 e lode)

“Le esperienze sono tutte una serie di lezioni, dalle quali non si deve mai smettere di imparare.” (Sir Arthur Conan Doyle)

Estremamente Curioso, responsabile, rispettoso e puntuale, Mattia ha considerato ogni singola lezione come un’opportunità di crescita, cucendosi addosso sempre più, negli anni, la figura del ragazzo che impara non per il voto ma per la vita. La maturità è arrivata ben prima dell’esame. Lode ampiamente meritata con piena soddisfazione dei docenti.

 

  • Vittorio Maria Bezzi 5A (100/100)

Scegli un lavoro che ami e non dovrai lavorare neppure un giorno nella tua vita.” (Confucio)

Questa frase è la sintesi che meglio definisce Vittorio, ragazzo da sempre appassionato e aperto ad ogni esperienza proposta in questi cinque anni. Ha affrontato tutto con quella passione che ha reso leggero il percorso per intero. Ed i frutti sono arrivati. Un 100 meritato e di buon auspicio per il futuro.

 

  • Siria Bisoglio 5B (100/100 e lode)

“L’occasione arriva solo a colui che è ben preparato.” (Baruch Spinoza)

Siria è sempre stata un’allieva diligente e studiosa, interessata, partecipe e collaborativa con i docenti e i compagni, dimostrando passione per lo studio di tutte le discipline. Ha partecipato alla vita scolastica con interesse critico e costruttivo e la sua tesina “L’effetto farfalla” ha mostrato originalità e accuratezza nel trattare i più svariati argomenti. Per il grande impegno sempre costante si meritata non solo il massimo dei voti ma anche la lode, a coronamento di un percorso scolastico e di maturazione personale ineccepibile.

 

Grafica e Comunicazione

  • Michela Fiorini 5A (100/100)

“Ogni giorno mi impegno a dare e fare del mio meglio.” (Abraham Lincoln)

Michela ha dato prova di affrontare ogni impegno di vita con pienezza, saggezza, serietà ed equilibrio. Ha saputo far fronte ad ogni impegno riuscendo ad eccellere sia nello studio sia nello sport. Michela, infatti, è judoka: si afferma vincendo gli Europei nel 2014, vince 16 medaglie agli italiani fra cui l’oro in “Coppa Italia” e la medaglia d’argento ai “Campionati Italiani Assoluti”. Contemporaneamente porta a compimento i suoi studi con il massimo dei voti rendendo manifesta l’approfondita preparazione acquisita con la sua tesina “Distopia-utopia”.

  • Sofia Belluati 5B

“Cadendo, la goccia scava la pietra, non per la sua forza, ma per la sua costanza.” (Lucrezio)

 

 

 

 

  • Carlotta Brancaccio 5B

Inseguire il sogno e poi ancora il sogno, e così per sempre.” (Joseph Conrad)

 

 

 

 

 

  • Gianmarco Moro 5B

“Non fermatevi là dove siete arrivati.” (Pitagora)