Ultima modifica: 13 Marzo 2019

Un “like” ed è fatta, i BIG DATA ci studiano: al “Leardi” l’educazione all’uso dei social per i millennials

“L’incontro è stato coinvolgente, perché abbiamo capito che molti nostri comportamenti abituali e spesso superficiali sui social non sono privi di conseguenze per il nostro futuro, nel bene e nel male”: così commentano gli studenti delle classi prime dell’Istituto Superiore “Leardi” al termine dell’incontro sulla “ Web reputation” svolto lo scorso venerdì 8 marzo in Aula Magna con la dott.ssa Miriam Manassero di Ingegni Hub, nell’ambito del progetto formativo finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.

Gli studenti, appartenenti alla generazione dei “millennials”, sono stati provocati dalla relatrice con alcuni dati sulla pervasività dei social nella nostra vita privata e indotti a riflettere sulla gratuità solo apparente dell’uso dei social, che nascondono una profilazione continua dei nostri gusti e dei nostri consumi, innescando un bisogno subliminale all’acquisto e al consumo.

“Ci sono piaciuti molto i temi trattati perché riguardano da vicino la nostra vita, ma anche l’interattività dell’incontro, perché siamo stati anche noi protagonisti, intervenendo con le nostre opinioni e le nostre osservazioni sugli argomenti proposti dalle esperte – aggiungono i ragazzi della 1aB Turismo – Forse per la prima volta abbiamo pensato alla possibilità di essere quasi “spiati” mentre siamo sui nostri social”.

L’incontro rientra nelle attività del “Leardi” rivolte alla tutela della privacy e all’educazione digitale degli studenti.

Prof.ssa Giuliana Boschi