Ultima modifica: 8 Ottobre 2019

Digital NEXT Hack – New Energy for Tourism: ad Acqui Terme brillano gli Istituti casalesi

Si è svolta ad Acqui Terme dal 1° al 3 ottobre la maratona progettuale digitale in cui 80 studentesse e studenti, suddivisi in 10 team formati da alunni provenienti da istituti scolastici diversi per indirizzo e provenienza, con l’aiuto di mentori ed esperti, hanno lavorato insieme con l’obiettivo di contribuire alla crescita e al futuro sostenibile del territorio. La sfida ha coinvolto 20 scuole secondarie di secondo grado delle Province di Alessandria, Asti, Cuneo, Genova e Savona.

La timidezza iniziale degli studenti, dopo ben 24 ore di vita in comune, si è trasformata in una gioiosa amicizia, con la condivisione di tempi serrati di lavoro, di confronto creativo e di co-progettazione di contenuti digitali e imprenditoriali.

Le start up ideate dai 10 team sono state esposte, sul palco del teatro Ariston, ad una titolata giuria, di cui erano membri, tra gli altri, Piera Levi Montalcini, ingegnere ed erede del patrimonio ideale e simbolico di Rita Levi Montalcini, nonché capofila della rete di scuole intitolate alla zia premio Nobel, e Pierluigi Prati, presidente di Alexala.

Gli studenti degli Istituti superiori casalesi Balbo, Leardi e Sobrero sono stati tra gli artefici dei due progetti vincitori ex aequo, “Mysmartrip” e “Bikely”: il primo prevede la creazione di una app interattiva per esplorare una destinazione turistica ed ottenere informazioni sui beni da visitare anche tramite l’uso di Qr code e realtà aumentata; il secondo crea una start up indirizzata ad un target di turismo verde e sportivo, con scelte aziendali ecologiche ed inclusive.

Nei due team vincitori gli studenti Filippo Sartor di IV B Liceo Linguistico dell’istituto Balbo; Gabriele Ameglio e Alessandro Foti, di IV A e IV B Turismo dell’istituto Leardi; Emma Mariano e Barbara Piccolo, di IV B e IV C Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate dell’istituto Sobrero.

Alla maratona digitale hanno partecipato anche Enrico Perucca, Lisa Rampazzo e Martina Singh (IV A e B Liceo Linguistico), Asmaa Nasrou e Micaela Nigro (IV A e IV B Turismo), Giovanni Monchietto e Michele Baracco (IV B e IV C Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate), che hanno realizzato, coi rispettivi team, progetti apprezzati dalla giuria della manifestazione.

LA REDAZIONE