Ultima modifica: 16 Dicembre 2019

Archilab 4.0 – Laboratorio per i Beni Architettonici e il Paesaggio

Inaugurato con successo, lo scorso sabato 14 dicembre, l’Archilab 4.0, Laboratorio per i Beni Architettonici e il Paesaggio, presso Istituto Superiore “Leardi”.

Il taglio del nastro è avvenuto in occasione del primo weekend di open day, durante il quale numerose famiglie di studenti della scuola secondaria di primo grado sono venute a scoprire l’ampia offerta formativa d’Istituto, ora impreziosita anche dal nuovo ambiente di apprendimento tecnologicamente all’avanguardia.

Alla cerimonia erano presenti diversi esponenti dell’amministrazione comunale e personalità del territorio, tra cui il sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldi, l’assessore all’Istruzione Gigliola Fracchia, l’ing. Roberto Mariotti dell’Ufficio Lavori pubblici e Urbanistica, il presidente dell’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, dott. Corrado Calvo, l’assessore del comune di Rosignano Riccardo Gaviati (in rappresentanza dell’Unione collinare del Monferrato), il dott. Aldo Vaccarone del Lions e il presidente di “Idea Valcerrina”, dott. Gian Paolo Bardazza.

Sono intervenuti, per sottolineare l’importanza di un tale laboratorio professionalizzante, anche i geom. Giovanni Spinoglio e Sergio Ganora, membri del direttivo del “Collegio dei geometri” di Casale.

Tutte le potenzialità dell’ArchiLab 4.0 sono state evidenziate dai prof. Ilenio Celoria e Alberto Olmo: tra l’attrezzatura d’eccellenza, risalto è stato dato alla nuova LIM e al maxischermo, sui cui sono stati presentati da una parte le rilevazioni e le raffigurazioni dei Casot, peculiarità dell’edilizia monferrina, e dall’altra i progetti di valorizzazione del territorio realizzati dall’Ecomuseo, offrendo ai presenti una visita guidata a tutto tondo del Monferrato.

Momento di punta dell’inaugurazione è stata tuttavia la presentazione dei visori con realtà aumentata, che permettono di immergersi e di esplorare luoghi a distanza: i presenti hanno potuto saggiare tutte le specificità della nuova tecnologia visitando la biblioteca e gli altri laboratori di Istituto, ma sono già state predisposte lezioni interattive, durante le quali gli studenti potranno scoprire numerosi siti di interesse comodamente in laboratorio.

«Con il nuovo ArchiLab 4.0, l’Istituto “Leardi” compie un nuovo, importante passo verso la scuola digitale del futuro – commenta il Dirigente Scolastico, prof.ssa Nicoletta Berrone, – per questo colgo l’occasione per ringraziare tutti i presenti, chi ha sostenuto l’iniziativa e chi ha contribuito alla realizzazione di questo progetto: tutti gli insegnanti del corso Costruzioni, Ambiente e Territorio, inclusi gli ex docenti proff. Giovanni Caprioglio e Giovanni Ceresa; l’ing. Domenico Cacciabue, l’arch. Roberta Bocchino dell’Ufficio Lavori pubblici della Provincia e la Casal Parquet per la realizzazione del pavimento; l’ing. Paolo Sassone e l’Ordine dei Geologi del Piemonte, per il collaudo, ing. Marcello Gilardenghi. Se gli obiettivi d’istruzione per gli studenti non cambiano, si evolvono le modalità di raggiungerli: con l’ArchiLab 4.0 e con le altre iniziative del “Leardi” puntiamo a preparare al meglio i nostri alunni per dialogare con le sfide di un mondo in continuo dinamismo, che richiedono competenze sempre nuove e aggiornate».

Redazione “Leardi”