Ultima modifica: 9 Luglio 2020

ESAMI DI STATO A.S. 2019-2020: Profili delle eccellenze

Per gli studenti delle classi quinte, l’anno scolastico che si è appena concluso aveva un valore particolare, si trattava del loro ultimo anno delle superiori. Nonostante l’emergenza sanitaria e la sospensione delle lezioni in presenza, i ragazzi hanno continuato la loro preparazione in vista degli Esami di Stato: l’Istituto Superiore “Leardi” si congratula con ciascuno di loro per aver affrontato con serietà e determinazione questo momento così importante della loro carriera scolastica ed esprime le più sentite felicitazioni agli alunni che hanno ottenuto il diploma con il massimo risultato.

Di seguito, gli insegnanti hanno voluto ricordare i pregi degli studenti “centini” (10 in totale, di cui 4 con lode).

CORSO «AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING»

 

Elisa D’Angelo (100/100): Studiosa e responsabile, affidabile e interessata alle discipline del corso di studi frequentato, Elisa ha evidenziato una preparazione solida e accurata, frutto di accresciute maturità e consapevolezza nel corso del triennio. Nel colloquio d’esame ha saputo vincere la sua naturale riservatezza per esprimere con convinzione e carattere competenze e conoscenze sicure e chiare.

 

 

Nadà Elfatine (100/100 e lode): Studentessa versatile e brillante, intellettualmente curiosa e vivace, ha evidenziato e accresciuto negli anni capacità di rielaborazione critica e di approfondimento nei confronti dello studio. Per Nadà la conoscenza è stata occasione di superamento degli ostacoli che la vita quotidiana presenta, nonché opportunità di apertura alle problematiche sociali e culturali e a quelle del mondo del lavoro. Nel colloquio d’esame ha espresso la sua preparazione, solida e accurata in tutte le discipline, con doti di sicura e spigliata comunicatrice, conquistando il plauso della commissione.

 

Francesco Guarnero (100/100): Impegno costante e crescente nel corso del triennio, desiderio di allargare il proprio orizzonte culturale hanno permesso a Francesco di accrescere competenze e conoscenze, in particolare nelle discipline di indirizzo. Ha condotto il colloquio dell’Esame di Stato con l’impegno e la serietà di sempre, evidenziando la maturità che lo ha contraddistinto nel suo percorso scolastico, nonché una preparazione seria e accurata.

 

 

Klea Kaja (100/100 e lode): Studentessa partecipe e attenta al dialogo educativo, ha colto ogni proposta didattica, comprese le attività extracurricolari, come opportunità di crescita, rafforzando negli anni le proprie competenze in tutte le discipline, con particolare propensione per le materie di indirizzo. Grazie alle doti di determinazione e costanza con cui ha affrontato il percorso scolastico, ha raggiunto il massimo dei voti, a prova di una ineccepibile maturazione personale e culturale.

 

 

Gaia Ruiu (100/100 e lode): Responsabile, estremamente motivata, studentessa rispettosa nei confronti degli impegni assunti, Gaia ha affrontato la prova d’esame consapevole che quest’ultima sarebbe stata per lei il coronamento di un percorso di studi brillante e costantemente supportato da impegno serio e continuativo. Ha condotto il colloquio d’esame con abilità, precisione e competenza raggiungendo un risultato di eccellenza in tutte le discipline.

 

CORSO «COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO»

Luca Barbonaglia (100/100): Durante gli anni di studio Luca ha dimostrato interesse e partecipazione costanti, è stato uno studente estremamente affidabile e interessato a tutte le materie, soprattutto a quelle di indirizzo. Anche se molto impegnato nello sport (Luca gioca a tennis a livello agonistico), ha sempre ottenuto brillanti risultati scolastici grazie soprattutto a una grande capacità di organizzarsi negli studi e alla massima concentrazione durante le lezioni. Estremamente attento ai bisogni dei compagni di classe, è sempre stato molto disponibile ad aiutare chi si trovava in difficoltà. La determinazione, l’organizzazione e la concentrazione che lo contraddistinguono faranno di Luca un ottimo professionista e lo aiuteranno negli impegnativi studi universitari che sta per intraprendere.

 

Giulia Moschetto (100/100): Estremamente attenta ai bisogni dei compagni di classe, disponibile con tutti, responsabile, puntuale e precisa nei suoi compiti, Giulia ha dimostrato grande passione per lo studio e costante partecipazione in tutte le attività scolastiche proposte. Appassionata di musica classica, suona il flauto traverso, attività che ha svolto anche in iniziative proposte dalla scuola, ama la lettura, la natura, l’arte e viaggiare. La sua maturità e la sua preparazione a tutto tondo, dovute anche ad approfondimenti personali, le hanno permesso di giungere alla valutazione massima, di buon auspicio per iniziare il percorso lavorativo come geometra e per intraprendere gli studi universitari in architettura.

Jessica Piano (100/100 e lode): Studentessa brillante e volitiva, con un carattere aperto e solare, durante gli anni di studio ha dimostrato affidabilità e partecipazione costanti, interesse verso tutte le materie, con una particolare predisposizione per quelle di indirizzo. Ha molti e svariati interessi: è sportiva, amante del disegno e dell’arte. Punto di riferimento costante per i compagni che hanno sempre trovato in Jessica un aiuto nei momenti di difficoltà. Il carattere, l’impegno e la determinazione che la contraddistinguono faranno di Jessica un’ottima geometra e l’aiuteranno negli studi universitari che sta per intraprendere.

 

CORSO «GRAFICA E COMUNICAZIONE»

Aurora Botta (100/100 – 5aA Grafico): Aurora è sempre stata una studentessa eccellente, appassionata e creativa. Ha sempre dimostrato un grande interesse per tutto ciò che è la grafica, la multimedialità e la fotografia. Attenta e curiosa, ha saputo coniugare la sua passione per la comunicazione visiva con le materie umanistiche e scientifiche. Nel suo percorso d’esame, utilizzando una presentazione multimediale, ha ripercorso gli anni al Leardi attraverso l’analisi dei suoi lavori e alcune riflessioni sul percorso per le competenze trasversali e l’orientamento, soffermandosi sul corso di giornalismo, sulla sua esperienza di stage presso “Il Monferrato” e sulle attività che l’hanno spinta a scegliere di continuare gli studi nel settore del graphic design e della comunicazione. A tratti timida ma determinata, ha sempre partecipato con entusiasmo alle attività didattiche e ai progetti formativi che l’Istituto le ha offerto.

Linda Serianni (100/100 – 5aB Grafico): Studentessa preparata e studiosa, Linda ha affrontato il suo percorso di studio con impegno e dedizione, superando qualche difficoltà sul piano emotivo e acquisendo via via consapevolezza delle proprie potenzialità e quindi maggiore sicurezza quanto a prestazioni e a performance scolastiche. Ha affrontato il colloquio d’esame evidenziando conoscenze precise e puntuali, ottenendo il massimo dei voti. Le auguriamo un futuro brillante nella prosecuzione degli studi!

 

 

CORSO «TURISMO»

Serena Alemano (100/100): Se Serena, da Moncalvo, non avesse espresso l’idea di frequentare Economia, avremmo scommesso su una carriera nel volontariato: è stata capace di infondere, per un misterioso processo di osmosi, ad alcuni compagni afecionados, capitoli e capitoli di arcano sapere.

Eccezionale dispensatrice di schemi, appunti, riassunti, ha difeso cause indifendibili della classe per chiedere agli insegnanti di rimandare interrogazioni.

Ha cercato in tutti i modi di non emergere, ma non le è riuscito: durante il colloquio d’esame ha dimostrato le sue solide conoscenze disciplinari e le competenze acquisite, ottenendo il massimo dei voti.

 

Sara Bellomo (100/100): Camagnese doc, Sara ha coltivato per anni l’arte del silenzio: ragazza riflessiva, che non ama stare al centro dell’attenzione, nel corso degli anni ha saputo trarre profitto dalla sua spiccata abilità nell’ascoltare. Apparentemente innocua, è una formidabile risorsa per ridurre al silenzio saccenti e pedanti: le sue puntualizzazioni a fil di voce, infatti, sono state più micidiali di un rasoio affilato. Amante della lettura, ha affrontato l’Esame di Stato con determinazione, superandolo a pieni voti. In bocca al lupo per i suoi futuri, e azzeccatissimi, studi storici.

 

Martina Massa (100/100): Se Martina, di Frassinello, ha vanamente cercato di spacciare i suoi disegni durante le lezioni per un alternativo ed innovativo metodo per prendere appunti, nella classe è sempre stata un esempio di serietà: precisa e rigorosa negli studi, si è quasi sempre offerta per prima ai turni di interrogazioni, anche soltanto per evitare che i compagni prendessero una brutta insufficienza.

Grande amante della natura e degli animali, durante il colloquio d’esame ha approfondito il tema del turismo responsabile, prima di collegarsi alle altre discipline. La sua grande passione la porterà ad affrontare il test d’ingresso alla facoltà di veterinaria, tutti i suoi insegnanti fanno il tifo per lei perché possa realizzare il suo sogno.