Ultima modifica: 13 Gennaio 2021

Open-Day 09/01/2021 e 10/01/2021 un successo

«Nonostante le restrizioni legate all’emergenza sanitaria in atto, la risposta delle famiglie è stata decisamente positiva»: così si esprime il Dirigente scolastico dell’Istituto Superiore “Leardi”, prof.ssa Nicoletta Berrone, in merito agli open day dello scorso fine settimana.

Si è concluso con successo il secondo momento di visita all’Istituto Superiore “Leardi” e “Luparia”: nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 gennaio numerosi studenti della secondaria di primo grado con le loro famiglie hanno partecipato alle iniziative di orientamento per compiere consapevolmente la scelta del percorso scolastico della scuola superiore.

Se a dicembre gli open day si sono svolti esclusivamente a distanza, lo scorso fine settimana è stata sperimentata una modalità mista: in base alle preferenze degli interessati, è stato possibile sia svolgere attività in linea, con il tour virtuale della scuola e dei numerosi laboratori specialistici, sia recarsi direttamente a scuola dove, su appuntamento, con ingressi scaglionati e nel pieno rispetto delle misure di sicurezza, i futuri studenti delle superiori e le loro famiglie sono stati accolti dai docenti d’indirizzo e dagli allievi, per osservare di persona gli ambienti in cui potranno proseguire i loro studi e per soddisfare tutte le loro curiosità sull’offerta formativa (percorso di Liceo artistico audiovisivo-multimediale “Angelo Morbelli”; percorso tecnico in Amministrazione, Finanza e Marketing; Costruzioni, ambiente e territorio; Grafica e comunicazione; Turismo; Agrario presso il plesso “Luparia”) e sulle ricche possibilità di attività extracurricolari.

«Ai visitatori sono stati illustrati nel dettaglio i piani di studi dei diversi corsi e le prospettive occupazionali dei vari indirizzi: – spiegano i docenti referenti dell’orientamento – i più recenti dati del rapporto Unioncamere e della fondazione Eduscopio confermano, su scala nazionale e a livello territoriale, la validità dei corsi erogati dall’Istituto».  I docenti hanno offerto chiarimenti sulle metodologie didattiche, attente all’inclusività e all’innovazione: tale attenzione, fondamentale per l’erogazione della Didattica Digitale Integrata, è frutto anche di costanti investimenti sulle infrastrutture e sulle dotazioni tecnologiche della scuola, nonché sui corsi di formazione e di aggiornamento per offrire un insegnamento di qualità. Non solo software didattici, come Edpuzzle e Google GSuite (Meet, Classroom, Calendar…) ma anche lo sviluppo delle competenze comunicative e trasversali con la metodologia del “debate”, per stimolare il lavoro di gruppo, l’intraprendenza e l’autonomia degli studenti.

La visita da parte di alunni e famiglie è stata anche un’occasione per illustrare un’importante forma di sostegno al diritto allo studio: l’Istituto “Leardi”-“Luparia” potrà garantire a numerosi studenti che ne faranno richiesta libri di testo e computer in comodato d’uso per l’anno scolastico 2021/2022. «L’iniziativa, finalizzata alla riduzione del digital divide e a una promozione del diritto allo studio e del successo formativo di ognuno, è stata resa possibile grazie al cospicuo finanziamento ottenuto con il progetto “Programma Operativo Nazionale” (PON) del Ministero dell’Istruzione, sostenuto dai Fondi Strutturali Europei, che contiene le priorità strategiche del settore istruzione – spiega il Dirigente Scolastico, prof.ssa Nicoletta Berrone. La richiesta può essere inoltrata da tutti gli studenti attualmente iscritti all’Istituto ma anche dai futuri studenti, che a settembre frequenteranno la classe prima: l’abbiamo chiamato “Leardi: crediamo nel tuo futuro”, perché si tratta di un ausilio concreto che potrà valorizzare il merito e il talento dei nostri alunni».

 Gli open day tuttavia hanno posto al centro l’esperienza e la testimonianza degli studenti, “tutor” per l’occasione: hanno accompagnato i visitatori in un percorso che ha permesso di apprezzare sia il valore storico-artistico dell’Istituto, con le sue maestose aule di fine Settecento perfettamente conservate, sia il contenuto altamente tecnologico dei diversi laboratori informatici, linguistici, grafici e multimediali, che permettono lo svolgimento di una Didattica Digitale Integrata in grado di sostenere a pieno ritmo la frequenza e lo studio degli studenti, costretti a casa dalla perdurante pandemia.

Felici gli sguardi degli studenti tutor che hanno finalmente rivisto la loro scuola e svolto con molta professionalità l’accoglienza dei visitatori: «Ci è piaciuto molto, nonostante i necessari distanziamenti e uso di mascherine, avere questo momento di incontro, rivedere i compagni, i prof e la nostra scuola. È stato davvero emozionante – raccontano Alessia De Lucca e Jada Scrivo di 3aA Turismo – e non vediamo l’ora di svolgere tutte le attività in presenza».

 

Anche al plesso “Luparia” di San Martino di Rosignano arrivano espressioni di soddisfazione sull’esito degli open day: «Abbiamo registrato una buona affluenza – racconta il prof. Ferruccio Battagliae la richiesta di prenotazione è stata elevata. Nonostante le problematiche, le famiglie hanno potuto visitare in presenza e in collegamento online la scuola e sono state condotte a scoprire tutte le specificità del nostro Istituto, come la serra idroponica, il microbirrificio e la cantina. Ciò che ci rende particolarmente fieri è che molti interessati sono arrivati da noi su suggerimento di nostri alunni ed ex alunni: erano curiosi di conoscere l’offerta formativa e l’organizzazione di una realtà particolare come la nostra, di cui avevano sentito parlare con tanto entusiasmo. Se poi, come accaduto anche quest’anno, si iscrivono le seconde generazioni, ovvero i figli di nostri ex alunni, non possiamo che trovare una conferma della validità della nostra proposta».

Le iscrizioni si chiuderanno il prossimo 25 gennaio, ma gli studenti delle scuole secondarie che non sono ancora certi del loro futuro percorso di studi possono partecipare alle “classi aperte”, vere lezioni in collegamento online delle diverse materie caratterizzanti cui si potrà partecipare su prenotazione (sabato 16, 23 gennaio 2021), nonché all’ormai tradizionale “serata con i genitori”, fissata per il giorno venerdì 15 gennaio. Per informazioni e prenotazioni, verificare le informazioni sui siti istituzionali e contattare la Segreteria alunni.

Il Dirigente Scolastico, prof.ssa Nicoletta Berrone, ringrazia tutto il personale dell’Istituto “Leardi” e “Luparia”, i docenti organizzatori e partecipanti agli open day, gli studenti per il supporto offerto e per l’impegno profuso per la riuscita delle iniziative di orientamento in entrata.

Redazione “Leardi”




Link vai su