Ultima modifica: 9 Giugno 2022

LEARDI, CACCIA AL TESORO MATEMATICA

Promozione delle discipline STEM con il corso PON

La matematica, una delle materie più temute dagli studenti, non fa più paura all’Istituto Superiore Leardi, anzi è diventata un gioco da ragazzi. 

A conclusione del corso PON “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento”, promosso dal Ministero dell’Istruzione e finanziato con fondi UE, gli alunni partecipanti delle classi seconde e terze dei vari indirizzi di studio si sono sfidati a una caccia al tesoro particolare: nessun indovinello da decifrare, ma giochi matematici e problemi da risolvere per avvicinarsi alla vittoria finale.

“La matematica è una disciplina affascinante, che, con un pizzico di creatività e di fantasia, si presta molto a stimolare in modo ludico gli alunni” spiegano le prof.sse Laura Catalano, Simona Cabodi e Chiara Gabbiano, responsabili del progetto.

Durante il corso, durato 30 ore, gli studenti hanno consolidato le loro capacità logico-matematiche, hanno affinato il loro pensiero critico e analitico di problemi e, soprattutto, si sono resi conto che la matematica, se affrontata nel modo corretto, non è un ostacolo insormontabile.

“Al di là del gioco in sé, che ha divertito molto gli alunni, è stata un’occasione per promuovere le discipline STEM in modo diverso, anche tra le ragazze, nonché ha offerto il modo di lavorare in gruppo e di collaborare per il raggiungimento di un obiettivo” concludono le insegnanti.

Se nella caccia al tesoro ha vinto una sola squadra, tutti hanno concluso quest’esperienza con un bell’insegnamento: la matematica, così come ogni altro ambito, spaventa quando non si conoscono le regole del gioco, altrimenti può essere un’esperienza emozionate e appassionante.

Redazione “Leardi”




Link vai su